x

x

Bicentenario dell’Arma, scoperto il monumento al Carabiniere

E' stato scoperto a Taranto il monumento al carabiniere, realizzato in occasione del bicentenario della Fondazione dell'Arma.

La cerimonia ha visto la partecipazione del comandante generale dei carabinieri, generale Leonardo Gallitelli. Vi hanno partecipato anche familiari dei militari morti nell'adempimento del loro dovere.

In via Garibaldi, nella città vecchia di Taranto, è stato tolto il drappo che copriva l'opera bronzea dello scultore Orazio Del Monaco, raffigurante 'Il carabiniere in grande uniforme".

Sempre ieri, sabato 28 giugno, è stata conferita la cittadinanza onoraria all'Arma dei carabinieri deliberata dal Consiglio comunale di Taranto lunedì scorso per «l'impegno e la fondamentale attività svolta nella tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica; l'alto numero di vittime e di eroi, fra questi molti tarantini; come scelta di legalità e trasparenza».

Gallitelli ha ringraziato il Sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno e le altre autorità per il riconoscimento e fatto presente «l'importanza della fedeltà ai valori. Quando dimentichiamo i fili della storia, i fili del passato, creiamo confusione, il progresso civile avanza sempre con gradualità tenendo presente ciò che è alle nostre spalle, ciò che è stato, per non obbligarci a salti perigliosi all'indietro che ci fanno perdere e smarrire ogni via. Passato e futuro si riallacciano in nome della legalità».