x

x

In centro lo struscio degli insetti. Tra scarafaggi e cavallette

Alzi la mano chi, guardando le foto che pubblichiamo e che sono state scattate in pieno centro, non ha provato un moto di ribrezzo.

Sensazioni condivise da chi, camminando per le vie del Borgo, deve ‘scontrarsi’ con gli immancabili scarafaggi. Sul marciapiede, agonizzanti alla calura del mattino; più vivaci e ‘minacciosi’ di sera. Piccoli esserini capaci di rovinarti l’estate. E quest’anno ci sono anche le cavallette. Una new entry.

Le segnalazioni da qualche giorno a questa parte si moltiplicano e arrivano da diversi quartieri.

In centro, un nostro giovane lettore le ha immortalate durante un’escursione in corso Umberto, all’angolo con via Pupino, a passeggio per le vie del centro, sempre più deserte, per il caldo, ma anche per quel processo – più volte denunciato dai commercianti – che hanno dovuto abbassare la saracinesca e chiudere bottega. A popolare il borgo,  “grazie” al degrado, ci sono gli insetti che di questo passo finiranno per conquistare la città.