x

x

I punti sospensivi del Marò tarantino

Puntini sospensivi sulla pagina Facebook del marò tarantino Massimiliano Latorre e della sua compagna Paola Moschetti. Puntini sospensivi che hanno scatenato una serie di interpretazioni. La più ricorrente è quella che sta ad indicare l'espressione di "chi è rimasto senza parole, di fronte a uno Stato che ti ha abbandonato".

Latorre, insieme al collega barese Giovanni Girone, è trattenuto da due anni e mezzo in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori, scambiati per pirati. 

E dopo due anni e mezzo di nulla da parte dello Stato, la pazienza dei due Marò, evidentemente, comincia a venir meno.