x

x

Pubblicati i dati sul fabbisogno occupazionale

La Cittadella delle Imprese

È disponibile il Bollettino mensile Excelsior relativo alle caratteristiche delle entrate programmate dalle imprese della provincia di Taranto nel mese di gennaio 2022 ed alle tendenze occupazionali per il periodo gennaio – marzo 2022. Per il mese di gennaio 2022 le imprese tarantine hanno previsto 2.240 entrate, con una variazione del +460% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Nel 22% dei casi le assunzioni avranno carattere di stabilità (contratti a tempo indeterminato o di apprendistato), mentre sarà a termine il 78%. Il settore dei Servizi assorbirà il 63% per cento delle entrate programmate, concentrate prevalentemente nelle imprese con meno di 50 dipendenti.

Una quota pari al 21% sarà destinata a dirigenti, specialisti e tecnici, dato anche per il mese di gennaio 2022 inferiore alla media nazionale (26%). Solo nel 15% dei casi sarà richiesta una laurea. Di difficile reperimento, per mancanza di candidati o per preparazione inadeguata degli stessi, è considerato dalle imprese della provincia di Taranto il 35% delle entrate previste nel mese di gennaio 2022. Le imprese che prevedono assunzioni saranno pari al 10% del totale. Per il trimestre gennaio-marzo 2022 sono previste 6.010 entrate. L’indagine Excelsior è realizzata da Unioncamere in accordo con l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, in collaborazione con le Camere di commercio italiane. Maggiori informazioni e tavole statistiche su Excelsior: http://excelsior. unioncamere.net/