x

x

Ponte aereo per trasferire i profughi arrivati a Taranto

Sono state concluse ieri sera le operazioni di sbarco di 1.353 immigrati. Al molo San Cataldo del porto di Taranto è attraccata nave Etna con a bordo 815 uomini, 219 donne e 319 minori.

In 200 hanno trovato ospitalità al PalaRicciardi; 300 al mercato ortofrutticolo all’ingrosso di via Orsini; 50 al centro polivalente di via Lisippo; 300 a Massafra.

Gli altri profughi sono stati trasferiti, con l’ausilio di autobus, a Bari, Brindisi, Foggia e in altre regioni del sud Italia attraverso dei voli in partenza dall'Arlotta di Grottaglie.

Intanto, le autorità sanitarie sono tornate a smentire la presenza di focolai di scabbia tra i profughi accolti a Taranto. Ma la preoccupazione resta forte.