x

x

Ruba computer e televisore all’Aristosseno, preso

E’ stato preso dalla polizia mentre rubava all’Aristosseno.

Nelle prime ore della scorsa notte gli agenti della Sezione Volante hanno arrestato per furto aggravato, Angelo Petruzzi,  tarantino di trentasei  anni.

Intorno all’una i poliziotti sono intervenuti nell’Istituto scolastico di viale Virgilio, dove era scattato il segnale d’allarme.

Una volta sul posto gli agenti hanno accertato che l’ingresso secondario della scuola era stata forzato. Sono entrati nell’edificio e hanno sorpreso Petruzzi, il quale in  un aula situata al secondo piano della scuola, aveva appena smontato un computer ed un televisore con il chiaro intento di portarli via.

Il 36enne è stato subito fermato ed accompagnato negli uffici della Questura di via Palatucci per gli accertamenti di rito.  L’uomo è stato dichiarato in arresto e trasferito nella casa circondariale di largo Magli a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per i furti nelle scuole uno degli ultimi arresti era stato eseguito nelle settimane scorse a Paolo VI. Nella rete è finito un 17enne autore di un raid in una scuola del quartiere periferico.

L’accusa nei confronti del ragazzo, che abita a Paolo VI,  è di tentato furto aggravato in concorso con altre persone. Dopo le numerose incursioni compiute in istituti scolastici della città le forze hanno intensificato i controlli notturni con servizi di appostamento e pedinamento.

Sempre a Paolo VI,  nello stesso periodo, tre ragazzi stavano forzando una porta secondaria di ingresso di un altro istituto del quartiere. Appena entrati si sono diretti verso il bar per rubare il denaro e gli alimenti custoditi all'interno ma sono stati messi in fuga.