x

x

Preso il killer dell’ingegnere. Era sotto l’effetto della coca

Voleva solo rapinarlo dell'auto e dei soldi. Ma la reazione dell'ingegner Cataldo Pignatale, il 43 enne di Taranto ritrovato ieri sgozzato nelle campagne di Faggiano, ha fatto scattare la furia omicida di un 45enne.

Ha confessato tutto durante l'interrogatorio cui è stato sottoposto dopo essere stato bloccato dai carabinieri. Indagini lampo per un delitto che aveva sconvolto i tarantini per la sua ferocia.

Un altro particolare rende la vicenda ancora più tremenda: l'uomo aveva sniffato coca per farsi coraggio prima di tentare la rapina.

Il nome dell'arrestato e tutti i particolari dell'inchiesta nell'edizione di oggi di Taranto BuonaSera in distribuzione a partire dalle 16.