Ristorante di sushi passato al setaccio: multe da 50mila euro. Denunciato il titolare

Proseguono i servizi finalizzati a rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” da parte della Compagnia Carabinieri di Martina Franca, che ha effettuato, nella giornata di venerdì, un servizio straordinario di controllo del territorio, rivolto specificatamente proprio al Comune di Martina. Il dispositivo impiegato è stato composto non solo dai reparti territoriale dell’Arma (Sezione Radiomobile, Sezione Operativa e Stazione CC di Martina Franca), ma anche delle cosiddette “specialità”: Cinofili di Bari, N.A.S. e N.I.L. di Taranto.

I militari hanno proceduto al controllo di un locale noto per la vendita di Sushi: durante l’ispezione condotta da NAS e NIL, sono emerse diverse violazioni in termini di sicurezza sui luoghi di lavoro, formazione ed informazione dei lavoratori: inevitabile, a quel punto, la contestazione di sanzioni amministrative, per un totale di 8.600,00 Euro, ed ammende per un importo complessivo di ben 50.700 Euro.

E’ stata in quel frangente disposta la sospensione cautelare dell’esercizio: il proprietario, un cittadino cinese di 25 anni residente a Martina, ritenuto responsabile degli illeciti penali ed amministrativi descritti, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Tra gli illeciti più importanti a lui contestati vi è certamente la maxi sanzione per Violazioni al Testo Unico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e sul lavoro irregolare. Durante l’ispezione sono stati trovati 8 lavoratori irregolari, di cui uno in nero.

Intanto, le pattuglie della Sezione Radiomobile, unitamente a quelle in borghese della Sezione Operativa ed ai cinofili, hanno proseguito i controlli, estendendoli ad un benzinaio che, nel corso della sua attività, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un noto pusher 44enne martinese, sorpreso con ben grammi 60 di Cocaina, 200 di Marijuana e 123 di Hashish, nonché di 1 bilancino elettronico di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 500 euro in contanti, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio.

Durante il servizio coordinato, la Stazione di Martina Franca ha effettuato un posto di controllo a doppio senso di marcia, nei pressi della piazza XX settembre, durante il quale sono controllate 18 autovetture, identificate 34 persone e comminate 5 sanzioni al Codice della Strada.

Nel corso di tutto il maxi-servizio, sono stati controllati oltre 60 Green Pass.

Maxi truffa ad un centenario, 8 arresti

Avrebbero raggirato un anziano ultracentenario incassando l’assicurazione sulla vita. In otto sono stati arrestati (uno in carcere e sette ai domiciliari) dalla Guardia di Finanza. Sotto sequestro beni per 650mila euro. Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Martina Franca a notificare i provvedimenti restrittivi agli otto indagati ritenuti responsabili di truffa ai danni […]

Studenti protagonisti della “Matrioska” del volontariato

Dare l’opportunità a ragazzi e ragazze di raccontarsi, di stare insieme, di socializzare, di esprimere la loro straordinaria voglia di costruire esperienze formative importanti! Ma farlo finalmente “in presenza”, magari nella natura, uscendo dallo schermo dei monitor, come hanno dovuto fare per troppo tempo per la pandemia, ed entrando in relazione in modo non virtuale, […]

“Con i soci Coop” l’iniziativa per sostenere il Terzo Settore

Dal 21 maggio Coop Alleanza 3.0 lancia “Con i soci Coop”, iniziativa finalizzata a sostenere le istituzioni e gli enti del Terzo Settore dei territori in cui opera la Cooperativa. «L’inflazione che ha ripreso a crescere, la crisi energetica, le conseguenze macroeconomiche del conflitto Ucraina-Russia, gli effetti ancora tangibili della pandemia da Covid-19 si ripercuotono […]

Coronavirus, in Puglia 1.561 nuovi contagi e 11 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.415 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.561 casi positivi, così suddivisi: 534 in provincia di Bari, 79 nella provincia BAT, 114 in provincia di Brindisi, 204 in provincia di Foggia, 336 in provincia di Lecce, 263 in provincia di Taranto, 24 […]