x

x

Giovani in coda per vaccinarsi contro il covid. I numeri in Puglia e a Taranto

Emergenza coronavirus

Sono 4mila le somministrazioni effettuate ieri durante la prima notte di vaccinazione dedicata alla fascia 12-19 anni. L’iniziativa “La notte è giovane” prosegue oggi, dalle ore 20 a mezzanotte in 34 hub pugliesi.

Le prenotazioni sono ancora aperte e si possono effettuare mediante il sito http://lapugliativaccina.regione.puglia.it/, presso i CUP e i FarmaCup da parte dei genitori, tutori, affidatari dei minori, indicando di scaricare contestualmente la modulistica da compilare e consegnare ai punti vaccinali

Per la fascia 12-19 anni in Puglia i dati sono:

84% ha ricevuto almeno una dose (+3,4% della media nazionale)

77% ha ricevuto la seconda dose (+5,1% della media nazionale)

12% ha ricevuto la terza dose/richiamo (+1,9% della media nazionale)

La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 37,5%, 16,4 punti sopra la media nazionale.

Per quanto riguarda la popolazione pugliese over12, il 53% ha già ottenuto la terza dose o richiamo.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale venerdì, in Asl Taranto, ha registrato un totale di 8.084 dosi somministrate. In particolare: 698 prime dosi, delle quali 162 pediatriche; 919 seconde dosi e 6.467 richiami. Nello specifico degli hub vaccinali operativi, a Taranto sono state somministrate 14 dosi presso la SVAM e 1.055 presso l’Arsenale della Marina Militare; 920 dosi a Ginosa; 786 dosi a Grottaglie; 879 dosi a Massafra. Nelle farmacie abilitate sono state somministrate 1.069 dosi; 54 dosi in altre strutture sanitarie; 2.527 dosi negli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che hanno aderito alla campagna vaccinale; 121 dosi a domicilio dei pazienti fragili.