Dipendenti comunali e Polizia locale, ok al “lavoro agile”

Dipendenti comunali e Polizia locale. Ok al “lavoro agile”. Lo rende noto Angelo Ferrarese, esecutivo aziendale Usb Pubblico Impiego. «Importante e decisa vittoria dell’Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego, a poche ore dall’inizio dello stato di agitazione deciso dal sindacato per il mancato ricorso al “lavoro agile” per i dipendenti del Comune di Taranto e la Polizia Locale. Le notizie non si sono fatte attendere, infatti nella tarda mattinata di lunedì, il Direttore Generale dell’ente, dott. Eugenio De Carlo, ha disposto l’applicazione di quanto previsto in materia dalla circolare ministeriale a firma dei Ministri Orlando e Brunetta. Tutti i lavoratori a rotazione, secondo i criteri della massima flessibità, usufruiranno del lavoro agile, che in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid 19, appare come l’unica tutela in difesa della salute e del lavoro insieme».

Sull’argomento si registra l’intervento di Fabio Ligonzo, segretario aziendale Cisl Fp Taranto Brindisi – Comparto Funzioni Locali. «Nei giorni scorsi la Cisl Fp Taranto Brindisi aveva chiesto al Commissario per la gestione provvisoria Cardellicchio e al Direttore Generale De Carlo unitamente al Datore di Lavoro De Florio, di intervenire tempestivamente adottando ogni misura di prevenzione del contagio – compreso il ricorso, laddove possibile, al lavoro agile, così come previsto dalla circolare ministeriale 5 gennaio 2022 a firma dell’On. Brunetta e On. Orlando– per il contenimento della pandemia e la tutela dei lavoratori. La nostra richiesta – afferma Fabio Ligonzo – ha trovato subito accoglimento, attraverso una disposizione del Direttore Generale che ha di fatto avviato l’utilizzo del lavoro agile nelle more del nuovo disciplinare al quale solo la Cisl FP Taranto Brindisi ha fatto pervenire alcuni emendamenti in data 12 gennaio. Guardiamo con fiducia al futuro dei dipendenti e di tutta la comunità».

Porto e aeroporto di Taranto, «La logistica farà crescere la Puglia»

«La Puglia può crescere e favorire lo sviluppo socio economico dei pugliesi se gioca, come sta già facendo, due importanti partite: quella della green economy e quella della blue economy, strettamente legata al settore strategico della logistica». Lo ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Alessandro Delli Noci. «La Puglia – ha aggiunto – conta 4 grandi […]

Coronavirus, in Puglia 2.407 contagi e 14 decessi. Ma i reparti si svuotano

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 17.522 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 2.407 casi positivi, così suddivisi: 830 in provincia di Bari, 169 nella provincia BAT, 189 in provincia di Brindisi, 311 in provincia di Foggia, 482 in provincia di Lecce, 394 in provincia di Taranto, 22 […]

Donna muore dopo tre interventi, dalla Asl Taranto risarcimento da oltre un milione

Dopo due gradi di giudizio, la famiglia di una donna di 77 anni, deceduta all’ospedale SS Annunziata ha ottenuto un risarcimento danni di un milione e 250mila euro. I familiari della vittima sono stati assistiti da Giesse Risarcimento Danni, che li ha accompagnati, con il contributo dei suoi legali fiduciari, lungo tutto il complesso iter […]

Accelerata all’innovazione dei servizi al cittadino

A distanza di due settimane dalla richiesta della Cisl Fp al Comune di Taranto, di valutare lo stato di digitalizzazione dei servizi offerti dall’Ente e di avviare il processo di transizione digitale con i fondi del Pnrr, sviluppato in totale coerenza con il NextGenerationEU, il segretario aziendale della Cisl Fp Fabio Ligonzo, apprende «con favore […]