x

x

La Provincia riapre la circolazione della Circummarpiccolo

La Circummarpiccolo riapre al traffico.

Mercoledì prossimo il commissario della Provincia, Mario Tafaro e l’ingegner Vito Angletti taglieranno il nastro. La cerimonia è programmata per le 11,30. Le auto potranno tornare a transitare dopo quattro anni di blocco.

La strada provinciale 78, che collega la statale 7 ter per San Giorgio al quartiere Paolo VI, era stata chiusa nell’ottobre del 2010 a causa di smottamenti e cedimenti.

Da mercoledì dunque via le transenne che per anni hanno alimentato le polemiche da parte degli automobilisti. La provinciale tornerà finalemnte al servizio dei tarantini, ma solo per auto e furgoni.

Per ora infatti sarà vietato il transito ai mezzi pesanti in attesa di una seconda tranche di lavori di messa in sicurezza. In Provincia, infatti, si sta apprestato l’iter per un altro lotto. L’intervento era già stato finanziato dalla Regione per  circa tremilioni e settecentomila euro.

L’annuncio è stato dato stamattina dal commissario Tafaro in una conferenza stampa in cui si è parlato anche dei casi Isoleverde e Paisiello.

L’istituto musicale è salvo. Almeno per ora. Il commissario ha provveduto infatti a revocare la delibera n. 27 con la quale garantiva la continuità lavorativa per i dipendenti fino ad ottobre, con l’impegno di trovare soluzioni adeguate per il futuro. 

intanto anche gli esuberi in Isolaverde potrebbero trovare una soluzione nel prossimo autunno. Circa la metà della forza lavoro è a rischio. Per loro Tafaro sta ricercando soluzioni che possano evitare il licenziamento. Si pensa ad esempio all’affidamento della gestione del servizio caldaie che ne salverebbe almeno una ventina.