x

x

Un tarantino a spasso con un’ascia nella valigia

BARI – Se ne andava in giro con un’ascia nel trolley e, quando i carabinieri lo hanno fermato per un controllo, li ha aggrediti e minacciati. Protagonista un tarantino, un 31enne incensurato, che si trovava a  Bari dove i militari del Nucleo Radiomobile lo hanno arrestato  con le accuse di minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e detenzione e porto di strumenti di offesa.

In piazza Moro, quella della stazione ferroviaria centrale, i carabinieri lo hanno notato mentre si aggirava in modo sospetto nei pressi dei giardinetti e lo hanno fermato.

Durante la perquisizione i militari hanno rinvenuto l’ascia nella valigia. Alla richiesta di spiegazioni circa il possesso dell’arnese, l’uomo è andato su tutte le furie. Il 31enne è stato bloccato al termine di una breve colluttazione. I carabinieri hanno riportato lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

L’ascia è stata sequestrata mentre il 31enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.