x

x

Gianfranco Lopane nuovo assessore regionale al Turismo

Gianfranco Lopane

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha nominato due nuovi componenti della Giunta: Rocco Palese con delega alla “Sanità, Benessere animale, Controlli Interni, Controlli connessi alla gestione emergenza Covid-19” e Gianfranco Lopane con delega al “Turismo, Sviluppo e impresa turistica”. Inoltre il presidente ha nominato la consigliera regionale Grazia Di Bari, consigliera delegata per le politiche culturali, il patrimonio materiale e immateriale e la valorizzazione dei borghi.

«Esperienza, conoscenza del territorio, capacità di ascolto e coinvolgimento di tutte le componenti sociali, sindacali e politiche per realizzare il nostro programma di governo e perseguire il bene comune: sono queste le ragioni alla base del conferimento delle nuove deleghe. I miei auguri di buon lavoro ai due nuovi assessori e alla consigliera» dichiara il presidente Emiliano. «La consigliera delegata, per l’esecuzione dell’incarico – evidenziano dalla Regione Puglia – potrà avvalersi dei mezzi e delle competenze di Arti Puglia, Fondazione Apulia Film Commission, del Dipartimento Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del territorio, nonché della collaborazione, per quanto possa occorrere, degli altri Dipartimenti e Agenzie della Regione Puglia, con potere di organizzare e porre in essere quanto alla stessa demandata mediante specifici gruppi di lavoro».

A margine delle nomine, il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Stefano Lacatena, Giandiego Gatta, Paride Mazzotta e Vito De Palma. «Facciamo gli auguri di buon lavoro ai neo assessori regionali Palese e Lopane: è un momento difficile per la Puglia e ci auguriamo che lavorino proficuamente nell’interesse dei cittadini. Se lo faranno, troveranno nel gruppo di Forza Italia un interlocutore costruttivo e propositivo. A parte questo, tuttavia, dobbiamo ribadire che l’assessore Palese non sieda tra i banchi della Giunta in quota di Forza Italia: è da tempo, infatti, che non fa più parte del nostro partito e noi restiamo all’opposizione. Buon lavoro a tutti».