x

x

Aveva perso il lavoro, si lancia dal 5° piano in via Lazio

Ancora una vittima del lavoro che non c'è.

Intorno alle 9 di questa mattina, sabato 23 agosto, gli uomini della Squadra Volante, dopo una segnalazione giunta alla sala operativa “113”, sono intervenuti in via Lazio, dove qualche attimo prima un trentasettenne si era lanciato dal balcone della sua abitazione, posta al 5° piano.

Giunti sul posto i poliziotti si sono accorti che il giovane era ancora vivo. Sul posto in pochi istanti è giunta una ambulanza del 118 che ha trasportato l'uomo all’ospedale SS.Annunziata dove, percò, qualche ora dopo è deceduto.

Dalla ricostruizione della polizia, l’uomo lavorava a Modena e dopo essere stato collocato in cassa integrazione aveva fatto ritorno a casa dei genitori.

Il giovane, celibe, al momento della tragedia si trovava all’interno della sua abitazione con i propri genitori ed il fratello. In queste ore gli investigatori stanno tentando di ripercorrere gli ultimi istanti prima dell'insano gesto.