x

x

Strisce blu, botte agli ausiliari dopo una multa

Nuova aggressione ai danni di due dipendenti dell’Amat. Ieri, martedì 26 agosto alle 13.30, due ausiliari, una donna e un uomo, sono stati picchiati da un automobilista al quale era stato contestato il mancato pagamento della sosta nelle strisce blu.

L’uomo, dopo aver prelevato l’auto parcheggiata in via Regina Elena, ha raggiunto insieme con un’altra persona i due ausiliari mentre erano ancora intenti al loro lavoro all’angolo tra via Crispi e via Bruno. Ha inveito contro di loro minacciandoli e  pretendendo che strappassero la multa davanti ai suoi occhi, ha arrotolato un giornale e ha sferrato più colpi al volto della donna e poi ha colpito l’uomo. Dopo, i due aggressori sono andati via.

I due lavoratori sono stati visitati al pronto soccorso dell’ospedale “Moscati” e hanno presentato una denuncia alla stazione dei carabinieri del quartiere Paolo VI. Alla donna sono stati riscontrati ipoacusia, stato ansioso e cervicalgia con una prognosi di 15 giorni; al suo collega di lavoro sono stati dati 7 giorni di riposo per trauma contusivo alla testa.

“E’ un atto di inqualificabile inciviltà – commenta il presidente dell’Amat, Walter Poggi – ai danni di due lavoratori in servizio a beneficio della collettività. Sarebbe auspicabile che i cittadini adottassero comportamenti ispirati a più alto senso civico e al rispetto di regole valide per tutti. L’Amat non può che rimarcare la gravità del fatto e la ripetitività con la quale ormai si susseguono questi episodi ai danni dei dipendenti dell’azienda”.

L’amministratore, il cda e i dirigenti sono vicini ai due lavoratori ai quali esprimono il massimo della solidarietà e gli auguri di una veloce guarigione. L’Amat, inoltre, fornirà la più ampia assistenza e tutela legale per qualunque azione i due dipendenti vogliano intraprendere.

Sparatoria a Tramontone, ferito un 24enne

Raggiunto da almeno due colpi di pistola, un giovane di 24 anni, è stato ferito questa mattina, intorno alle 11 nelle strade del quartiere Tramontone ed esattamente in via Mediterraneo. Il giovane è stato bersagliato da numerosi colpi di pistola esplosi da un uomo a bordo di una moto. Due di questi lo hanno raggiunto […]

Coronavirus, dati in picchiata: in Puglia 1.101 contagi e 6 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 10.145 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi, così suddivisi: 334 in provincia di Bari, 62 nella provincia BAT, 118 in provincia di Brindisi, 166 in provincia di Foggia, 243 in provincia di Lecce, 164 in provincia di Taranto, 9 […]

Uccisa e fatta a pezzi. Fermata la figlia

Era originaria di San Giorgio Jonico, la donna uccisa, fatta a pezzi e messa nella vasca da bagno nella sua abitazione a Melzo, in provincia di Milano. La donna sarebbe stata uccisa nel suo appartamento diverse settimane fa. In stato di fermo la primogenita; ad insospettirsi l’altra figlia della donna. Il cadavere sezionato con una […]

Sequestrato mezzo milione di shoppers

Sotto sequestro mezzo milione di shoppers. Nell’ambito di una mirata campagna di controlli, incentrata sulla verifica sulle borse di plastica poste in commercio i militari delle Stazioni Carabinieri Forestale della provincia jonica, coordinati dal Nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Taranto, hanno eseguito un’attività di controllo nel mercato […]