x

x

Test per le professioni sanitarie: a Taranto “preview” al Pacinotti

Mentre a Bari sono attesi i plichi ‘blindati’ per il test di Medicina del prossimo 3 settembre, gli studenti tarantini che aspirano ad iscriversi ai corsi di laurea a numero programmato nelle professioni sanitarie si sono cimentati stamattina al Pacinotti nelle prove simulate organizzate dal comitato per la qualità della vita insieme al Comune.

L’aula del Pacinotti era gremita di ragazzi che sognano un futuro nella sanità. A loro sono stati somministrati i test. Passaggio successivo è la correzione ragionata con i docenti delle singole discipline.

Proprio sulle professioni sanitarie, però, pesa il nodo della sede. Proprio in occasione dei test di oggi, il Cqv ha scritto all’assessore regionale alla Sanità Pentassuglia ricordando come l’iniziativa di oggi al Pacinotti va letta come sforzo per il “consolidamento su Taranto delle Professioni Sanitarie e, in prospettiva, del Dipartimento di Medicina”.

“A tal proposito si ribadisce – scrive il presidente Carmine Carlucci – non solo la richiesta del mantenimento a Taranto delle Professioni Sanitarie, ma anche e, soprattutto, della definizione della sede. Negli accordi di programma più volte è menzionato l’Ospedale San Giovanni di Dio, ma sembra superata tale opzione tenuto conto degli accordi intercorsi con il Ministero della Difesa per l’utilizzo dell’Ospedale militare di Taranto”.

Il Comitato sollecita ogni iniziativa utile “per dare stabilità a tali corsi di studio utili e strategici per il sistema universitario jonico”.