L’Orchestra di Kiev in concerto a Taranto

Sabato 12 marzo alle 20, nella chiesa di Sant’Antonio di Padova di Taranto, concerto della National Chamber Orchestra Kyiv Soloists, la formazione orchestrale ucraina bloccata in Italia in seguito ai gravi fatti bellici esplosi in questi giorni nel loro Paese. L’invito ufficiale alla formazione musicale ucraina è stato rivolto dall’Orchestra della Magna Grecia e da Confindustria Taranto. I diciotto musicisti, bloccati in Italia, privi di risorse economiche, intendono rientrare nel loro Paese, per raggiungere proprie famiglie isolate da qualsiasi tipo di comunicazione. Nel frattempo, gli stessi artisti hanno urgenza di continuare a suonare per sostenersi economicamente, in quanto al momento i circuiti bancari ucraini risultano essere bloccati per qualsiasi tipo di operazione.

La guerra, come noto, porta con sé tante storie umane di miseria, povertà, disperazione, distacco. Una di queste storie riguarda, appunto, la National Chamber Orchestra Kyiv Soloists, in tounée in Italia al momento dello scoppio del conflitto e dell’invasione russa in Ucraina. «Tra le tante storie legate alla guerra – spiega Piero Romano, direttore artistico dell’Orchestra Magna Grecia – questa situazione la sentiamo particolarmente affine alla nostra sensibilità; vogliamo sostenere questi amici musicisti ucraini, organizzando per loro un concerto, potendo contare sulla disponibilità di Confindustria Taranto e del suo neo presidente, Salvatore Toma, che ha immediatamente affiancato l’Orchestra Magna Grecia a sostegno di questa causa. In occasione del concerto che si svolgerà a Taranto intendiamo organizzare una raccolta di fondi confidando sulla generosità di pubblico, sponsor e altri imprenditori, ciò per consentire ai musicisti ucraini di superare l’emergenza contingente e poter tornare in Ucraina a riabbracciare le famiglie e a difendere la loro libertà; un particolare ringraziamento al parroco della chiesa di Sant’Antonio di Padova, don Carmine Agresta, per aver manifestato immediata disponibilità ad ospitare l’evento».

Il concerto della National Chamber Orchestra Kyiv Soloists, solista Francesco Di Rosa, si svolgerà sabato 12 marzo alle 20 nella chiesa di Sant’Antonio di Padova, in via Duca degli Abruzzi 110 a Taranto. In queste ore l’Orchestra della Magna Grecia si sta attivando per organizzare un secondo concerto a Matera con lo stesso scopo solidale. Ingresso libero, con possibili donazioni il giorno del concerto, attraverso il sito www.omgucraina. it o mediante bonifico sul seguente IBAN: IT 31 K 05387 15802 000043054647 L’Orchestra Magna Grecia, naturalmente, fornirà ampia informazione comunicando nella massima trasparenza le cifre raccolte e versate all’agenzia che segue e coordina le attività artistiche della orchestra ucraina.

Maxi truffa ad un centenario, 8 arresti

Avrebbero raggirato un anziano ultracentenario incassando l’assicurazione sulla vita. In otto sono stati arrestati (uno in carcere e sette ai domiciliari) dalla Guardia di Finanza. Sotto sequestro beni per 650mila euro. Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Martina Franca a notificare i provvedimenti restrittivi agli otto indagati ritenuti responsabili di truffa ai danni […]

Studenti protagonisti della “Matrioska” del volontariato

Dare l’opportunità a ragazzi e ragazze di raccontarsi, di stare insieme, di socializzare, di esprimere la loro straordinaria voglia di costruire esperienze formative importanti! Ma farlo finalmente “in presenza”, magari nella natura, uscendo dallo schermo dei monitor, come hanno dovuto fare per troppo tempo per la pandemia, ed entrando in relazione in modo non virtuale, […]

“Con i soci Coop” l’iniziativa per sostenere il Terzo Settore

Dal 21 maggio Coop Alleanza 3.0 lancia “Con i soci Coop”, iniziativa finalizzata a sostenere le istituzioni e gli enti del Terzo Settore dei territori in cui opera la Cooperativa. «L’inflazione che ha ripreso a crescere, la crisi energetica, le conseguenze macroeconomiche del conflitto Ucraina-Russia, gli effetti ancora tangibili della pandemia da Covid-19 si ripercuotono […]

Coronavirus, in Puglia 1.561 nuovi contagi e 11 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.415 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.561 casi positivi, così suddivisi: 534 in provincia di Bari, 79 nella provincia BAT, 114 in provincia di Brindisi, 204 in provincia di Foggia, 336 in provincia di Lecce, 263 in provincia di Taranto, 24 […]