Ruba telefonini in un negozio ma viene scoperto

Ruba telefonini cellulari in un negozio: colto sul fatto e arrestato dalla Polizia di Stato Gli agenti del Commissariato di Manduria all’alba di ieri sono intervenuti nei pressi di un negozio di apparecchi elettrotecnici dove un cittadino aveva segnalato un foro nella vetrina. Durante il primo sopralluogo, i poliziotti hanno scorto, attraverso quel foro non di grosse dimensioni, la sagoma di un uomo che con uno zainetto in spalla stava cercando di uscire dal locale e che alla vista degli agenti in divisa ha cambiato direzione, provando a nascondersi.

I poliziotti, hanno tenuto sotto controllo le uscite del negozio ed hanno aspettato l’arrivo del proprietario che abita nella stessa zona e che era stato subito contattato. Sono entrati nel locale e hanno bloccato l’uomo è che si era accovacciato dietro alcuni cartoni, nel disperato tentativo di sfuggire ai poliziotti. Gli agenti hanno rinvenuto, all’interno dello suo zaino, 18 telefoni cellulari di varie marche, tutti asportati poco prima dai banchi di vendita dell’esercizio commerciale. Poco distante hanno anche recuperato la grossa e pesante staffa d’acciaio che era stata utilizzata per praticare il foro nella vetrina. Dopo aver accertato i fatti, l’uomo, un cittadino di nazionalità senegalese di quaratadue anni con numerosi precedenti penali a suo carico, è stato accompagnato negli uffici del locale Commissariato per tutti gli accertamenti del caso. Dopo aver trasmesso gli atti all’autorità giudiziaria per la convalida, i poliziotti del Commissariato di Manduria hanno dichiarato in arrestoo il cittadino centrafricano ritenendolo responsabile di furto aggravato. Successivamnete lo hanno accompagnato presso la casa circondariale del capoluogo jonico, a disposizione dela Procura jonica. I diciotto telefonini cellulari sono stati recuperati e restituiti al proprietario.

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]