«Bollette non pagate da famiglie e imprese. Era tutto previsto»

“Ci allarmano non poco le notizie, peraltro ampiamente prevedibili, relative alle tante bollette non pagate da famiglie e imprese”. Francesca Intermite, Presidente dell’associazione datoriale CasaImpresa commenta il dato che si registra in questo particolare momento su tutto il territorio nazionale, e che si vive in maniera più aggressiva in un territorio complicato come quello jonico. “Un articolo del Sole 24 Ore fotografa l’attuale situazione (dati febbraio 2022) e mette in chiara luce le grandi difficoltà con le quali si devono misurare consumatori ed imprenditori, che non riescono più a rientrare nelle spese. Ciò ovviamente crea un forte disagio nella gestione delle famiglie, ma anche delle imprese che ad un certo punto rischiano di non poter più tenere aperte le loro attività. Ma nelle stesse ore leggiamo, e non possiamo fare altro che condividere, le parole della presidente di Confesercenti nazionale Patrizia De Luise, dalle quali trasuda una intensa preoccupazione per quello che sarà”.

“Alle difficoltà generate dalla pandemia per il Covid, ed alla necessità di sopportare dapprima chiusure forzate e dopo una crescita delle spese per rispettare le misure anti contagio, si aggiunge ora l’aumento esagerato dei prezzi di luce e gas in primis, complice la guerra in Ucraina”. “A farne le spese – prosegue Francesca Intermite – oltre ai consumatori che devono rinunciare necessariamente a qualcosa, i settori del commercio, della ristorazione e del turismo. E se questo fenomeno si avverte in maniera importante in tutta Italia, diventa intollerabile in un contesto in cui si combatte da tempo per lo sviluppo di una economia alternativa alla grande industria”. “Certo è – conclude l’imprenditrice – che se non si programmeranno interventi per alleggerire la pressione, saranno vanificati tutti gli sforzi in atto mirati ad impostare un futuro diverso per la città dei due mari”.

Maxi truffa ad un centenario, 8 arresti

Avrebbero raggirato un anziano ultracentenario incassando l’assicurazione sulla vita. In otto sono stati arrestati (uno in carcere e sette ai domiciliari) dalla Guardia di Finanza. Sotto sequestro beni per 650mila euro. Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Martina Franca a notificare i provvedimenti restrittivi agli otto indagati ritenuti responsabili di truffa ai danni […]

Studenti protagonisti della “Matrioska” del volontariato

Dare l’opportunità a ragazzi e ragazze di raccontarsi, di stare insieme, di socializzare, di esprimere la loro straordinaria voglia di costruire esperienze formative importanti! Ma farlo finalmente “in presenza”, magari nella natura, uscendo dallo schermo dei monitor, come hanno dovuto fare per troppo tempo per la pandemia, ed entrando in relazione in modo non virtuale, […]

“Con i soci Coop” l’iniziativa per sostenere il Terzo Settore

Dal 21 maggio Coop Alleanza 3.0 lancia “Con i soci Coop”, iniziativa finalizzata a sostenere le istituzioni e gli enti del Terzo Settore dei territori in cui opera la Cooperativa. «L’inflazione che ha ripreso a crescere, la crisi energetica, le conseguenze macroeconomiche del conflitto Ucraina-Russia, gli effetti ancora tangibili della pandemia da Covid-19 si ripercuotono […]

Coronavirus, in Puglia 1.561 nuovi contagi e 11 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.415 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.561 casi positivi, così suddivisi: 534 in provincia di Bari, 79 nella provincia BAT, 114 in provincia di Brindisi, 204 in provincia di Foggia, 336 in provincia di Lecce, 263 in provincia di Taranto, 24 […]