x

x

Lotta allo spaccio di droga: 4 arresti

La droga sequestrata

SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE – Droga, due fratelli arrestati dai carabinieri. Sono stati i militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale ad eseguire un mirato servizio antidroga a San Marzano di San Giuseppe, dove era emersa, grazie ad appostamenti, la presenza di pusher. I carabinieri in borghese , con l’ausilio dei loro colleghi di San Marzano e del Nucleo cinofili di Modugno, hanno effettuato una serie di perquisizioni in alcune abitazioni. Hanno arrestato due fratelli rispettivamente di 34 e 29 anni, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di detenzione abusiva di munizioni.

Sono stati trovati in possesso di undici panetti di hashish del peso di oltre un chilo, di 7 involucri di hashish del peso di diciannove grammi e di 16 proiettili calibro 7.65. Gli arrestati, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura jonica, sono stati condotti nella casa circondariale di Taranto. I carabinieri della Stazione di Laterza, sempre nel corso di un servizio antidroga, hanno arrestato in flagranza di reato, un 19enne e un 26enne, entrambi incensurati, ritenuti responsabili del reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio Gli investigatori dopo aver notato movimenti di persone sospette nei pressi dell’abitazione dei due hanno deciso di effettuare una perquisizione ed hanno rinvenuto 173 grammi di marijuana e sette grammi e mezzo di cocaina, già suddivisi in dosi e pronti per essere smerciati. Nel corso dela perquisizione è stato rinvenuto anche un bilancino elettronico di precisione. Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati sottoposti ai “domiciliari”.