Ciafani contro il partito del “No”

“Scusate il ritardo”: lo striscione sostenuto dagli attivisti di Legambiente tra le pale eoliche e l’hangar dove si è tenuta la cerimonia inaugurale del parco Beleolico, non aveva bisogno di eccessive spiegazioni. Da una parte, esprimeva tutto il disappunto per gli enormi ritardi dell’iter autorizzativo, dall’altra segnava l’approccio costruttivo di un ambientalismo che non può essere rinchiuso negli steccati del “no”. Un aspetto questo, sul quale si è diffusamente soffermato Stefano Ciafani, il presidente nazionale di Legambiente, nel corso della tavola rotonda che ha animato il dibattito sulle rinnovabili, sulla necessità di reperire fonti alternative di energia e sulle resistenze, anche culturali, che fino ad oggi hanno impedito di investire su questi nuovi settori dell’economia.

«Sui ritardi – ha detto Ciafani – hanno responsabilità anche gli ambientalisti. Noi, come Legambiente, siamo stati una voce isolata. Purtroppo il partito del “no” è molto trasversale. Gli ambientalisti, oltre a coraggio e chiarezza devono avere anche il dono della coerenza: se non vogliamo più vedere le ciminiere dobbiamo dire sì agli impianti che le sostituiscono e su questo aspetto dobbiamo ammettere che una parte del mondo ambientalista è assolutamente incoerente». «Poi – ha aggiunto ancora Ciafani – c’è il problema delle Sovrintendenze, che sono ossessionate da qualsiasi progetto venga proposto. Credo che il ministro Franceschini debba fare qualcosa per risolvere questo problema. Più in generale deve essere la Regione a individuare le aree dove poter realizzare questi impianti. Per noi, comunque, quella di oggi è una giornata di festa. Se mi avessero chiesto dove realizzare questo impianto, non avrei avuto dubbi a dire proprio Taranto. Questa città merita la rinascita».

Maxi truffa ad un centenario, 8 arresti

Avrebbero raggirato un anziano ultracentenario incassando l’assicurazione sulla vita. In otto sono stati arrestati (uno in carcere e sette ai domiciliari) dalla Guardia di Finanza. Sotto sequestro beni per 650mila euro. Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Martina Franca a notificare i provvedimenti restrittivi agli otto indagati ritenuti responsabili di truffa ai danni […]

Studenti protagonisti della “Matrioska” del volontariato

Dare l’opportunità a ragazzi e ragazze di raccontarsi, di stare insieme, di socializzare, di esprimere la loro straordinaria voglia di costruire esperienze formative importanti! Ma farlo finalmente “in presenza”, magari nella natura, uscendo dallo schermo dei monitor, come hanno dovuto fare per troppo tempo per la pandemia, ed entrando in relazione in modo non virtuale, […]

“Con i soci Coop” l’iniziativa per sostenere il Terzo Settore

Dal 21 maggio Coop Alleanza 3.0 lancia “Con i soci Coop”, iniziativa finalizzata a sostenere le istituzioni e gli enti del Terzo Settore dei territori in cui opera la Cooperativa. «L’inflazione che ha ripreso a crescere, la crisi energetica, le conseguenze macroeconomiche del conflitto Ucraina-Russia, gli effetti ancora tangibili della pandemia da Covid-19 si ripercuotono […]

Coronavirus, in Puglia 1.561 nuovi contagi e 11 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.415 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.561 casi positivi, così suddivisi: 534 in provincia di Bari, 79 nella provincia BAT, 114 in provincia di Brindisi, 204 in provincia di Foggia, 336 in provincia di Lecce, 263 in provincia di Taranto, 24 […]