«Pac, adesso la Puglia deve fare sistema»

“Sulla Pac è necessario che la Puglia faccia sistema e difenda tutta l’impalcatura del piano strategico ed in particolare tutte le questioni legate all’olivicoltura: dagli ecoschemi, agli aiuti accoppiati” è quanto sostiene il presidente di Confagricoltura Puglia Luca Lazzàro (nella foto, ndr) in merito alle osservazioni della commissione europea al Piano strategico nazionale sulla riforma della Pac. La riforma della politica agricola comune dell’Unione Europea, in vigore dal 2023, introduce nuove regole sulle risorse da destinare ai temi della sostenibilità ambientale.

Questo avrà un forte impatto sulle attività agricole e zootecniche. Nelle osservazioni redatte dall’Ue (documento di circa 40 pagine) vengono segnalate alcune criticità alle quali Confagricoltura Puglia chiede di rispondere in modo compatto come territorio a partire dall’assessorato all’Agricoltura della Regione e dai parlamentari nazionali e europei pugliesi. “Una rivisitazione di tale impalcatura – sottolinea Lazzàro – ad ulteriore danno del settore olivicolo costituirebbe un autentico disastro per tutta l’agricoltura pugliese caratterizzata economicamente, culturalmente e paesaggisticamente dall’olivo. Siamo certi che l’assessore Donato Pentassuglia e i parlamentari pugliesi continueranno nell’opera di difesa dell’attuale impostazione del piano strategico della Pac post 2023”. Per Confagricoltura Puglia, il potenziale produttivo della regione, tra i più importanti del Paese, e la competitività delle imprese locali che creano benessere e occupazione vanno dunque salvaguardati. “Il problema della Pac – conclude – riguarda l’intera economia della regione, sia quella agricola che quella turistica. È il momento di recuperare a favore dei settori simbolo dell’agricoltura italiana e che sostengono l’occupazione e l’olivicoltura è sicuramente uno di questi”.

Cisl: «Pensionati e anziani i più penalizzati»

E’ quella dei pensionati e degli anziani la fascia sociale maggiormente penalizzata dall’attuale contesto generale del Paese, che presenta criticità sociali ed economiche aggravate dalla guerra in Ucraina e dalla persistente pandemia nelle sue varianti; e, quasi non bastasse, i redditi di questa categoria, di per sé già bassi, sono erosi dall’inflazione, penalizzati dal caro […]

Medaglie d’oro agli ingegneri, tutti i nomi

L’ingegno non ha tempo. Si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di consegna delle Medaglie d’oro agli ingegneri che festeggiano 50 anni dalla loro laurea in Ingegneria. Ospiti d’eccezione, come annunciato, sono stati l’ammiraglio di Squadra, Salvatore Vitiello, e l’ing. Michele Viglianisi, Eni, già direttore dello stabilimento di Taranto, ai quali è stata conferita […]

Truffano un anziano di 100 anni: 8 arresti

Una misura cautelare in carcere e sette ai domiciliari. Con la complicità del direttore di un ufficio postale e di un impiegato di banca avrebbero incassato polizze assicurative dell’anziana vittima per 650mila euro. Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi ad un […]

Cinghiali, a Taranto più incidenti stradali

Sono 396 i casi di danni alle colture agricole direttamente causati dai cinghiali, in Puglia, dal 2009, con un totale indennizzi pari a 528mila euro che solo in parte hanno risarcito la perdita dei raccolti e la distruzione di materiale subita. La maggior parte di essi, ben 365, sono avvenuti a partire dal 2016. Complessivamente, […]