x

x

Trovato in possesso di due pistole, in manette un 21enne tarantino

Nella tarda serata di venerdì, gli Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile hanno sottoposto a fermo il ventunenne tarantino Daniele Falanga, con l'accusa di detenzione di armi clandestine e di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il provvedimento restrittivo scaturisce a seguito di una operazione di Polizia portata a termine dagli Agenti della squadra Mobile il 1° dicembre, allorquando il giovane, fermato dai poliziotti per un controllo nei pressi della sua abitazione, è stato trovato in possesso di 6 grammi di hashish.

Gli agenti hanno, quindi, deciso di effettuare una perquisizione presso la sua abitazione, ma il giovane, con mossa fulminea, si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le sue tracce.

La perquisizione venne effettuata comunque e all’interno della stessa gli Agenti rinvennero due pistole, rispettivamente una cal. 635 e un revolver cal.22, con matricole abrase e relativi munizionamenti, nonché un bilancino di precisione, un involucro contenente polvere bianca, del tipo solitamente utilizzata per “tagliare” la cocaina ed una lama di taglierino ancora intrisa di hashish.

Il tutto venne sottoposto a sequestro, come anche il suo telefono cellulare contenti alcune fotografie riproducesti il giovane, dinanzi ad uno  specchio mentre impugna una pistola a tamburo, identica a quella rinvenuta nella sua abitazione.

Daniele Falanga è rimasto latitante sino all'altra sera, quando è stato rintracciato presso la sua abitazione ed infine condotto in cella.