x

x

Acciaierie d’Italia: «L’indice di frequenza degli infortuni è parametrato sul numero di ore lavorate»

Acciaierie d’Italia

Non si placano le polemiche tra alcune associazioni tarantine e Acciaierie d’Italia. Tanto che l’azienda è tornata sulla vicenda per una ulteriore precisazione sull’Indice di frequenza degli infortuni: «L’indice di frequenza recentemente reso noto, inferiore a 10, è parametrato sul numero di ore lavorate (e quindi in diminuzione del valore delle ore lavorate tende a incrementarsi e non a diminuire) e tiene in considerazione tutti gli infortuni, anche quelli eventualmente riguardanti operatori dell’indotto».