Ctp, insediato il nuovo cda: il presidente è Francesco Tacente

Insediato il nuovo Consiglio d’amministrazione del Ctp. Dopo le dimissioni dei componenti del cda che avevano fatto decadere il presidente Egidio Albanese, l’assemblea dei soci ha proceduto alle nuove nomine. «A seguito delle determinazioni dell’assemblea dei Soci della Ctp spa dello scorso 22 aprile, si è costituito ed insediato il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda di Trasporto Pubblico che rimarrà in carica fino al 2025, e che risulta così composto: Presidente – avv. Francesco Tacente; Componenti: dott.ssa Tullia Cuzzocrea, ing. Bruno Ferri, dott. Giuseppe Lo Savio, dott.ssa Gabriella Ressa. L’organo amministrativo ha focalizzato l’attenzione, nel corso del suo primo incontro, su alcuni degli asset oggetto di particolare attenzione nei prossimi anni».

«Focalizzeremo l’attenzione – afferma il presidente Tacente – su tutto ciò che potrà portare ad una maggiore produttività, e in questo discorso molto ampio sono inseriti, come priorità, i dipendenti, cuore dell’azienda. Gli ultimi due anni non sono stati semplici per il Trasporto Pubblico – continua Tacente – a causa della pandemia da Covid-19, che ci ha stimolati ad operare al meglio, facendoci adeguare ad una serie di direttive che cambiavano in continuazione. Tenendo lo sguardo fisso sul panorama generale siamo pronti ad operare per portare a compimento il processo di cambiamento che l’importante trasformazione del comparto e del sistema Paese impone». «Valuteremo anche una serie di progetti legati alle grandi trasformazioni del comparto trasporti e logistica in un’ottica di ricomposizione del sistema. Il tutto – continua Tacente – grazie anche allo spirito di squadra esistente». «Focus di particolare rilievo – proseguono dal Ctp – saranno tutti i servizi rivolti ai cittadini e finalizzati ad una nuova concezione del servizio trasporto, visto in un’ottica di sostenibilità e sicurezza».

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]