x

x

Beccato a Taranto un pescatore di datteri, denunciato

Nell’ambito dei servizi finalizzati al rispetto della normativa sulla pesca e commercio dei frutti di mare il Comando Compagnia Carabinieri di Taranto ha disposto l’attuazione di un servizio straordinario nel capoluogo jonico.

I Carabinieri in servizio sulla motovedetta CC818, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto per distruzione, depauperamento di bellezze naturali e divieto di raccolta e detenzione di organismi marini viventi protetti un pescatore 34enne tarantino, trovato in possesso di kg. 2 di datteri come noto vietati.

La merce é stata sottoposta a sequestro e distrutta mediante affondamento in mare aperto.