x

x

“L’impresa è donna”, arriva il nuovo incentivo

Nonostante i due anni di difficoltà dovuti all’emergenza sanitaria, l’imprenditoria femminile torna a correre ed il Mezzogiorno è l’area del Paese che registra il maggior numero di nuove imprese femminili nel 2021, secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio sull’imprenditoria femminile di Unioncamere. «In 17 regioni su 20 si registra una crescita soddisfacente di imprese femminili, e la Puglia è la regione per la quale l’incremento è stato addirittura più rapido + 1,2% rispetto al 2020 – osservano dalla Confcommercio di Taranto – La crescita si accompagna ad una tendenza al consolidamento organizzativo e gestionale, dando spazio alle società più strutturate: le società di capitale a fine 2021 hanno registrato una crescita pari al + 4,1% mentre si è ridotto il numero di società di persone (-1,7% rispetto al 2020). Uno dei settori più in crescita anche rispetto alla media nazionale è quello dell’alloggio (+ 5,5%), registrano invece segnali di sofferenza il commercio al dettaglio e la ristorazione».

«La Puglia detiene un altro record: l’avanzata delle start up meridionali con oltre 500 nuove aziende negli ultimi 3 mesi del 2022». Dati che commentano una crescente voglia di protagonismo da parte donne sempre più impegnate a cimentarsi nei vari settori dell’imprenditoria nonostante le difficoltà e il momento di grave crisi economica, non a caso un’impresa su cinque è condotta da donne. «Il Pnrr coglie in pieno questa determinazione e con il Fondo impresa femminile (incentivo del Ministero dello sviluppo economico) ha stanziato contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati a supporto delle piccole e medie imprese femminili sia per l’avvio di nuove imprese che per lo sviluppo ed il consolidamento di quelle costituite da meno di 12 mesi. In tutto 200 milioni di euro di cui 160 risorse del Pnrr e 40 stanziati con la legge di bilancio 2021. Tra l’altro – spiegano dalla Confcommercio di Taranto – la Puglia è tra le regioni favorite poiché è previsto che il 40% della dotazione finanziaria del nuovo Fondo venga destinato al finanziamento di progetti da realizzare nel Mezzogiorno». Il nuovo Fondo per l’imprenditoria femminile sarà presentato nel corso del meeting organizzato da Terziario Donna Confcommercio Taranto lunedì 23 maggio alle ore 15, presso la sede di Login Hub (viale Virgilio 20/D – Taranto), partner dell’iniziativa.

Un incontro finalizzato a chiarire i contenuti e le modalità di accesso alla misura (la presentazione delle domande è a partire dal 19 maggio 2022) e nel quale le imprenditrici potranno porre domande alle professioniste chiamate ad intervenire: Mariangela Palazzo (presidente Confcommercio Professioni Taranto) e Antonella Testa (Sportello Credito Confcommercio Taranto). Apriranno i lavori i referenti di Login Hub (Luca Grillo e Marco Raul Gaeta), a seguire l’intervento di saluto di Paola Scialpi, commissaria dei Terziario Donna Confcommercio Taranto. Modera Simona Giorgi, responsabile Comunicazione Confcommercio Taranto.