x

x

Volevano saccheggiare l’area camper: denunciati

Beccati dalla polizia mentre rubavano rame e materiale elettrico. Nel pomeriggio di ieri gli agenti della sezione volanti hanno denunciato in stato di libertà due cittadini rumeni di 36 e 24 anni per furto aggravato.

I poliziotti verso le 14 di ieri sono piombati in via Mascherpa all’interno dell’ex area comunale di sosta camper, perché erano stati segnalati all’interno della struttura due giovani.
Appena entrati nel fabbricato ormai in disuso, hanno sorpreso i due giovani segnalati mentre manomettevano il quadro elettrico.

I due, di nazionalità rumena nonostante un vano tentativo di nascondersi tra gli scaffali accatastati, sono stati immediatamente bloccati e condotti all’esterno della struttura. Nel corso di una prima sommaria ispezione i poliziotti hanno recuperato nei pressi del quadro elettrico circa 50 metri di cavo elettrico e una decina di tubi di rame recisi ed ammassati affianco ai cavi. Dopo quanto ritrovato, i due fermati sono stati portati negli uffici della questura per le procedure di identificazione, nel corso delle quali è stato accertato che entrambi erano gravati da precedenti specifici ed erano presenti nelle banche dati della Polizia con numerosi alias.

Pertanto dopo le formalità di rito i due cittadini rumeni sono stati denunciati in stato di libertà e per gli stessi sono state avviate da parte dell’Ufficio Immigrazione le procedure per l’adozione del provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale.