x

x

Agguato al ristoratore di viale del Tramonto, filmati al setaccio

Riprese filmate al setaccio per incastrare l’autore dell’agguato a colpi di pistola ai danni di Maurizio Lopalco, un 36enne, titolare di un barpizzeria di viale del Tramonto, a San Vito.

Gli investigatori della Squadra Mobile stanno visionando alcuni filmati, che potrebbero risultare molto utili, di un sistema di videosorveglianza della zona per identificare chi ha premuto il grilletto due volle dopo la mezzanotte di venerdì scorso a San Vito. La vittima è stata centrata alla coscia e alla caviglia della gamba sinistra da proiettili esplosi con una pistola calibro 7.65.

Gli agenti in borghese diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto hanno ricostruito la dinamica dell’agguato. Il titolare del bar-pizzeria ha raccontato che poco prima della mezzanotte è arrivato in macchina davanti al suo locale quando ha notato un individuo con il volto coperto e pistola in pugno scendere da una vettura e dirigersi verso di lui. Il malcapitato ha abbozzato una fuga ma è stato raggiunto da due proiettili alla gamba sinistra. Si è accasciato per terra mentre l’autore del ferimento è salito in auto e si è allontanato in tutta fretta alla zona. Il trentaseienne è stato soccorso da un parente e accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “Ss. Annunziata”.

Guarirà in una ventina di giorni.In viale del Tramonto sono poi intervenuti i poliziotti della Squadra Mobile e i loro colleghi della Scientifica i quali nel luogo indicato dal ferito hanno raccolto due bossoli calibro 7.65. Gli investigatori della questura starebbe privilegiando la pista che conduce ai con trasti di natura personale.