x

x

Un 75enne aggredisce la moglie, arrestato

In azione i carabinieri della Stazione di Ginosa
La caserma dei carabinieri di Ginosa

GINOSA – I carabinieri della Stazione di Ginosa hanno arrestato un 75enne, già noto alle forze dell’ordine, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia continuati, lesioni personali aggravate e detenzione illegale di armi e munizioni I militari, dopo l’ennesimo episodio di violenza domestica compiuto dall’uomo ai danni della moglie, sono intervenuti presso l’abitazione dei coniugi su richiesta della vittima, esasperata dai continui maltrattamenti subìti negli ultimi anni. La malcapitata ha dichiarato che giorni addietro, al culmine di un litigio avvenuto per futili motivi, è stata scaraventata a terra dal marito riportando la frattura dell’omero destro.

E’ stata giudicata guaribile in trenta giorni dai medici del pronto soccorso di Castellaneta, al termine di intervento chirurgico. Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno anche provveduto al ritiro cautelare di alcune armi regolarmente detenute dall’uomo, nonché al sequestro di una pistola lanciarazzi , di sette cartucce a palla unica, di tre cartucce a pallettoni e di due cartucce calibro 7.35, detenute illegalmente. La vittima è stata ospitata in una struttura di accoglienza per donne vittime di violenza, mentre il 75enne, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria jonica.