x

x

Minaccia la ex compagna. Ai domiciliari un 25enne

Arrestato dai carabinieri dopo aver aggredito la ex convivente. Si tratta di D. D., bracciante agricolo di venticinque anni.

Ieri mattina si è tenuta l’udienza di convalida dinazi al Gip del Tribunale di Taranto e il 25enne, difeso dall’avvocato Giuseppe Lecce, ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il giovane ieri l’altro si era presentato a  casa della ex compagna e aveva iniziato a inveire contro la donna. Una telefonata alla centrale operativa dell’Arma e sul posto erano piombati i carabinieri della Stazione di Ginosa. Il pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere mente il difensore la scarcerazione o in alternativa l’obbligo di firma. Il giudice ha deciso per gli arresti domiciliari.Tra il 5 e il 9 dicembre  altri due arresti erano stati eseguiti nei confronti di persone che minacciavano le ex.

Nell’ultimo episodio i militari dell’Arma avevano fernato un 36enne  tarantino  per stalking nei confronti della ex moglie.  Da quando si erano separati, l’uomo non le aveva dato tregua iniziando a pedinarla e minacciarla anche di morte. Giunti sul posto, i militari, mentre attendevano l’arrivo dell’uomo, avevano potuto ascoltare in diretta le minacce che quest’ultimo stava rivolgendo telefonicamente alla ex.