x

x

Assalto al bar-tabacchi, inseguimento e arresto

Intercettata la banda dei bar-tabacchi: uno viene preso, gli altri fuggono.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato Fiorello Fontana, 35enne tarantino tra l’altro ricercato da mesi dalle forze dell’ordine.

I militari da giorni erano impegnati in mirati servizi per contrastare i furti nelle aree di servizio la scorsa notte hanno notato Fontana che si stava allontanando dal distributore situato in via Atenisio.

I carabinieri hanno chiuso ogni via di fuga ma l’uomo ha scavalcato le recinzioni dei condomini limitrofi. Il latitante che è stato subito riconosciuto  in quanto quattro anni fa era stato arrestato per lo stesso reato è stato inseguito per i campi. E’ stato bloccato nei pressi del parco archeologico.

Durante un sopralluogo nell’area di servizio i carabinieri hanno scoperto che sulla parete laterale del bar- tabacchi era stato praticato un grosso foro.

Inoltre a pochi metri di distanza abbandonato da Fontana  durante la fuga hanno recuperato un sacco nero pieno di stecche di sigarette. Il 35enne è stato arrestato per furto aggravato. Neanche a dirlo, il cumulo di pene che dovrà scontare in carcere deriva da condanne passate in giudicato per furti commessi ai danni di bar, tabaccherie e distributori negli anni scorsi. La refurtiva  consistente in un ingente quantitativo di sigarette, è stata restituita al proprietario dell’esercizio commerciale finito nel mirino dei ladri.
Sono in corso indagini per identificare eventuali complici di Fontana. Sono al vaglio degli investigatori tutti i raid compiuti, con lo stesso modus operandi, nelle ultime settimane ai danni delle attività commerciali della città e della provincia.