x

x

Droga, coppia di tarantini arrestati a Salinella. Lui percepiva anche il reddito di cittadinanza

In azione i carabinieri del Comando provinciale
I carabinieri di Taranto

Continua senza sosta la campagna di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti intrapresa dai Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto. I militari della Sezione Operativa della Compagnia di Taranto e della Stazione Taranto Principale hanno arrestato una coppia di tarantini (un 37enne ed una 40enne, entrambi con precedenti penali) nel quartiere Salinella.

I Carabinieri, dopo una minuziosa attività di osservazione che ha permesso di registrare l’anomalo movimento di assuntori di stupefacenti nei pressi della palazzina ove è situato l’appartamento dei due, hanno deciso di fare irruzione all’interno, sorprendendoli mentre erano ancora intenti a preparare le dosi di droga da vendere. Durante la perquisizione, sono stati recuperati 35 involucri contenenti cocaina, altri materiali per il confezionamento, e 4.300 euro in banconote di vario taglio ritenuti provento dell’attività illecita.

I due sono stati quindi arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e su disposizione del pubblico ministero della Procura ionica, la donna è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari, mentre l’uomo è stato recluso presso il carcere di Taranto. Nell’occasione veniva altresì accertato che il 37enne era anche fruitore di reddito di cittadinanza, per cui è stata effettuata la comunicazione di rito agli enti competenti per la revoca del beneficio.

Nei prossimi giorni, i due presunti spacciatori compariranno davanti al GIP del Tribunale di Taranto per il giudizio di convalida dell’arresto, al fine di verificare la fondatezza dei presupposti della misura adottata dai Carabinieri in rapporto ai gravi indizi di colpevolezza raccolti dagli stessi militari a carico della coppia.