Ecco il Falanto Port Service. Appalto da 6,6 milioni di euro

Tutto pronto per la realizzazione del Falanto Port Service Center.

Sabato, alle 9.30, presso il Porto Mercantile/Molo San Cataldo, sarà inaugurato il cantiere ed avviati i lavori del Centro Servizi Polivalente per usi portuali al Molo San Cataldo nel porto di Taranto. Alla cerimonia, che prevede la partecipazione dei rappresentanti delle Istituzioni locali e regionali, sarà presente il Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Teresa Bellanova. Il progetto del Centro Servizi Polivalente, ridenominato Falanto Port Service Center, è stato scelto tramite un concorso di progettazione effettuato nel 2008 e vinto dal prof. arch. Rosario Pavia.

L’opera, di particolare pregio architettonico, sarà realizzata in testata del molo S. Cataldo, sarà visibile dalla città e consentirà di compiere un ulteriore passo verso una riqualifi cazione del waterfront ed il potenziamento dell’interrelazione tra porto e città, rafforzando una più forte identità fondata sulla fusione armonica della cultura urbana e di quella marittima, dove il mare rappresenta la principale risorsa in grado di innescare processi di sviluppo locale e di rigenerazione urbana sostenibili nel tempo. La presenza nell’edificio di ampi spazi destinati all’accoglienza di crocieristi e passeggeri, dopo la conferma degli scali della nave Thomson Spirit a partire dal 2017, consentirà di promuovere con ancora maggiore effi cacia il porto di Taranto anche come porto crocieristico in sinergia con gli altri porti pugliesi.

Ciò consentirà di realizzare una completa polifunzionalità dello scalo jonico, cosí come indicato anche dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. Il contratto con il rti Christian Color srl di Taranto/ Cardinale srl/ Antonacci Termoidraulica srl un importo a corpo pari a 6.632.660,00, prevede conclusione dei lavori in 365 giorni. Alle ore 10.30, presso il Castello Aragonese, seguirà un workshop sul tema “Interventi di valorizzazione archeologica, culturale e turistica dell’area Jonica”, teso a porre in evidenza ed all’attenzione degli operatori del settore presenti all’iniziativa alcune delle realtà progettuali più significative del territorio, tra le quali il MArTa e quelle del Contratto Istituzionale di Sviluppo. Le conclusioni del workshop sono affi date al Presidente S&D al Parlamento europeo, on. Gianni Pittella.

Porto e aeroporto di Taranto, «La logistica farà crescere la Puglia»

«La Puglia può crescere e favorire lo sviluppo socio economico dei pugliesi se gioca, come sta già facendo, due importanti partite: quella della green economy e quella della blue economy, strettamente legata al settore strategico della logistica». Lo ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Alessandro Delli Noci. «La Puglia – ha aggiunto – conta 4 grandi […]

Coronavirus, in Puglia 2.407 contagi e 14 decessi. Ma i reparti si svuotano

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 17.522 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 2.407 casi positivi, così suddivisi: 830 in provincia di Bari, 169 nella provincia BAT, 189 in provincia di Brindisi, 311 in provincia di Foggia, 482 in provincia di Lecce, 394 in provincia di Taranto, 22 […]

Donna muore dopo tre interventi, dalla Asl Taranto risarcimento da oltre un milione

Dopo due gradi di giudizio, la famiglia di una donna di 77 anni, deceduta all’ospedale SS Annunziata ha ottenuto un risarcimento danni di un milione e 250mila euro. I familiari della vittima sono stati assistiti da Giesse Risarcimento Danni, che li ha accompagnati, con il contributo dei suoi legali fiduciari, lungo tutto il complesso iter […]

Accelerata all’innovazione dei servizi al cittadino

A distanza di due settimane dalla richiesta della Cisl Fp al Comune di Taranto, di valutare lo stato di digitalizzazione dei servizi offerti dall’Ente e di avviare il processo di transizione digitale con i fondi del Pnrr, sviluppato in totale coerenza con il NextGenerationEU, il segretario aziendale della Cisl Fp Fabio Ligonzo, apprende «con favore […]