L’Amiu assicura: ripuliremo la discarica

«Nei prossimi giorni ripuliremo quella zona dai rifiuti».

E’ quanto assicura il responsabile dell’Area Tecnica dell’Amiu, Cosimo Natuzzi, in riferimento alla discarica a cielo aperto che si trova sotto il ponte Punta Penna. Quelle foto, pubblicate nei giorni scorsi da Taranto Buonasera, hanno suscitato sdegno in città e polemiche sul web.

L’iniziativa intrapresa dal nostro quotidiano è nata con l’obiettivo di risolvere il problema che è quello di ripulire l’area dai rifiuti. Per questo abbiamo contattato la Guardia Costiera.

«Nel caso in cui si trattasse di una area demaniale la competenza, per svolgere attività di bonifica e raccolta dei rifiuti,sarebbe dell’Amministrazione comunale» ci hanno spiegato dal Comando della Capitaneria. Sull’argomento è intervenuta anche la deputata tarantina Vincenza Labriola che ha criticato la gestione del Comune. «Le strade e i marciapiedi sono sporchi, le aree verdi e i giardini spesso impraticabili a causa delle erbacce e dei rifiuti, le regole del vivere civile quasi mai rispettate. Il Comune ha il dovere di essere più incisivo». Oggi, quindi, abbiamo sentito il parere dell’Amiu che ha assicurato un intervento risolutivo. «Allo stato attuale non siamo in grado di dire se la competenza ad intervenire è la nostra oppure della Provincia.

Negli anni scorsi, su segnalazione dell’ufficio di Gabinetto del Comune, abbiamo sempre ripulito quell’area pur in assenza di chiarezza in merito alle competenze. Anche questa volta, quindi, effettueremo un intervento di bonifica anche perchè il 14 maggio dovrebbe esserci una gara podistica che passerà proprio in quella zona. Nei prossimi giorni quindi – ha assicurato il responsabile Area Tecnica dell’Amiu, l’ing. Cosimo Natuzzi – ripuliremo quell’area dai rifiuti. Per erbacce e sterpaglie, invece, non possiamo far nulla perchè questo tipo di servizio è stato “esternalizzato, quindi se ne occupa, per conto del Comune, un’azienda privata». 

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]