x

x

Polizia Municipale, confermato lo sciopero del 2 giugno

I vigili urbani tornano ad incrociare le braccia, questa volta in occasione della Festa della Repubblica, per far sentire il loro disagio verso un’organizzazione lavorativa che li penalizzerebbe.

“Siamo stati convocati dal Prefetto per poter discutere della possibilità di sospendere o revocare lo sciopero del prossimo 2 giugno – afferma Luca Puglisi, Unione Sindacale di Base (USB) regionale – già legittimamente proclamato da tempo. Ma se Guidato si è interessato alla questione, dall’amministrazione non è arrivata una sola parola. L’assenza all’incontro di un rappresentante del Comune (e non ci si nasconda dietro alla seduta del Consiglio Comunale) è il segno evidente di una mancanza di interessamento al dialogo con i vigili e con l’USB, quale rappresentante sindacale. Per cui siamo sempre più convinti che giorno 2 torneremo in strada a far sentire la nostra voce. E se non ci staranno ancora a sentire, dimostrando un’apertura e la volontà di risolvere la situazione ormai insostenibile, continueremo con altre azioni di protesta”.