x

x

Fallisce il colpo nella notte, in fuga i ladri dei self service

Tentano di scassinare il self service di una stazione di servizio: messi in fuga dai carabinieri.

La notte scorsa, intorno alle 2.30 una banda di ladri è entrata in azione in una stazione di carburanti situata nel territorio di Statte, lungo la statale 172 che da Taranto conduce a Martina Franca. I malfattori per nascondere il raid ad automobilisti di passaggio e soprattutto alle forze dell’ordine hanno disattivato l’impianto di illuminazione, danneggiando il quadro elettrico, lasciando così completamente al buio l’intera area e annullando le riprese dell’impianto di video-sorveglianza.

Protetti dall’oscurità sono passati all’impianto self service, forzando il pannello anteriore e tentando di scassinare la cassaforte posizionata all’interno della colonnina. Una segnalazione di allarme è però giunta alla centrale operativa della Compagnia di Massafra. E’ stato subito attivato il dispositivo predisposto dall’Arma, rinforzato in particolare nelle ore notturne proprio per contrastare i furti ai danni di bancomat, postamat e self service delle stazioni carburanti.

Sul posto sono piombate gazzelle sia della Compagnia di Massafra che della Compagnia di Taranto e il tempestivo intervento ha costretto i malviventi a desistere dal loro intento e a dileguarsi nelle campagne circostanti. Ora gli investigatori dell’Arma stanno eseguendo accertamenti per rilevare tracce utili all’identificazione della banda di ladri che la notte scorsa ha fallito il colpo nell’area di servizio.