Fallimenti col trucco, duro intervento degli avvocati

Per il caso riguar dante presunti fallimenti – degli avvocati col trucco riceviamo e pubblichiamo la nota approvata all’unanimità dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati e firmata dal presidente Vincenzo Di Maggio:

“In data 8 novembre alcune testate giornalistiche locali hanno pubblicato articoli con grande risalto, riguardanti presunti abusi commessi da Magistrati, Avvocati e Personale del comparto Giustizia del Tribunale di Taranto. I fatti, così come esposti e strumentalmente segnalati con interpellanza parlamentare, offendono indiscriminatamente la professionalità e l’onorabilità di tutti, gettando sinistre ombre di grigio sospetto sull’intera organizzazione dell’Amministrazione della Giustizia. Suddetta iniziativa, infatti, ha sollevato ingiustificati dubbi sulla legittimità del comportamento degli addetti ai lavori, senza avere piena conoscenza della vicenda giudiziaria in corso e nella totale ignoranza dei meccanismi procedurali sottesi a regolare le vendite giudiziarie ed in particolare delle disposizioni del vigente codice di procedura civile (art. 591).

Va inoltre rimarcato come la questione riguardante gli Uffici della esecuzione civile del Tribunale di Taranto sia assolutamente scollegata da quella relativa a recenti indagini penali sulle aste Giudiziarie che non coinvolgono né Giudici né Avvocati ma che, artatamente unite, sono state utilizzate a fini di propaganda politica nella interpellanza parlamentare di che trattasi.Il Consiglio dell’Ordine non può rimanere inerte e silenzioso di fronte a tale clamore giornalistico che può soltanto disorientare il lettore circa la credibilità dell’Istituzione tout court intesa. Dopo ampia discussione, durante la quale tutti i Consiglieri presenti, all’unanimità, hanno espresso critiche e disapprovazione per quanto pubblicato, si manifesta solidarietà ai colleghi ed ai Magistrati del settore richiamato”.

Porto e aeroporto di Taranto, «La logistica farà crescere la Puglia»

«La Puglia può crescere e favorire lo sviluppo socio economico dei pugliesi se gioca, come sta già facendo, due importanti partite: quella della green economy e quella della blue economy, strettamente legata al settore strategico della logistica». Lo ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Alessandro Delli Noci. «La Puglia – ha aggiunto – conta 4 grandi […]

Coronavirus, in Puglia 2.407 contagi e 14 decessi. Ma i reparti si svuotano

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 17.522 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 2.407 casi positivi, così suddivisi: 830 in provincia di Bari, 169 nella provincia BAT, 189 in provincia di Brindisi, 311 in provincia di Foggia, 482 in provincia di Lecce, 394 in provincia di Taranto, 22 […]

Donna muore dopo tre interventi, dalla Asl Taranto risarcimento da oltre un milione

Dopo due gradi di giudizio, la famiglia di una donna di 77 anni, deceduta all’ospedale SS Annunziata ha ottenuto un risarcimento danni di un milione e 250mila euro. I familiari della vittima sono stati assistiti da Giesse Risarcimento Danni, che li ha accompagnati, con il contributo dei suoi legali fiduciari, lungo tutto il complesso iter […]

Accelerata all’innovazione dei servizi al cittadino

A distanza di due settimane dalla richiesta della Cisl Fp al Comune di Taranto, di valutare lo stato di digitalizzazione dei servizi offerti dall’Ente e di avviare il processo di transizione digitale con i fondi del Pnrr, sviluppato in totale coerenza con il NextGenerationEU, il segretario aziendale della Cisl Fp Fabio Ligonzo, apprende «con favore […]