x

x

Banconote false nascoste sul terrazzo di un palazzo in centro

Giro di soldi falsi, sequestrate banconote per 9mila euro.

L’operazione è stata condotta, in centro, dai poliziotti della Squadra Mobile. Nel pomeriggio di ieri nel corso di mirate perquisizioni in alcuni palazzi situati nei pressi del muraglione del vecchio arsenale gli agenti in borghese della questura hanno rinvenuto i soldi falsi sul terrazzo di uno stabile.

Era stato nascosto all’interno di un tubo, sotto la colonna montante, un mazzo di banconote composte da 79 biglietti da 50 euro e 49 da 100 euro, per un valore di 8.850 euro. Tutte le banconote sono risultate contraffatte. Erano divise in gruppi con lo stesso numero di matricola. I soldi come detto sono stati sequestrati mentre gli investigatori della Squadra Mobile stanno proseguendo nelle indagini per accertare chi ne avesse la disponibilità. Occhio, quindi alle banconote taroccate da 50 e 100 euro. A giugno tre persone erano state arrestate e sette indagate a piede libero per un grosso giro di soldi falsi tra Statte, Massafra e Crispiano.

Le indagini, per bloccare la particolare rapidità e disinvoltura evidenziate dagli indagati nel “rifi lare” banconote fasulle a ignari commercianti, erano state avviate nel mese di marzo del 2015 ed erano state effettuate con intercettazioni telefoniche e ambientali, servizi di appostamento e sequestri. Uno degli indagati come è emerso dalle intercettazioni ha mostrato di avere ampia disponibilità di banconote da 50, 20 e 5 euro, avute grazie a contatti con falsari tarantini.

Le banconote venivano nascoste in zone di campagna e poi cedute a vari acquirenti che provvedevano a spacciarle. Intanto nella stessa giornata di ieri nella zona del Borgo, nell’ambito dell’operazione “Estate sicura”, sono stati istituiti alcuni posti di blocco dagli agenti della Sezione Volanti, coadiuvati dai loro colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce e da personale della Polizia Municipale. 189 sono stati i veicoli controllati, 35 le persone identifi cate. I poliziotti hanno rilevato 9 infrazioni al codice della strada e hanno posto sotto sequestro tre autoveicoli privi di copertura assicurativa. Inoltre sono stati effettuati tre fermi amministrativi e ritirate altrettante carte di circolazione. I servizi di controllo verranno intensifi cati nei prossimi giorni con l’approssimarsi della settimana di ferragosto.