x

x

Rapinatore solitario armato di coltello in azione in un supermercato di via Dante

Un rapinatore solitario ha preso di mira un supermercato di via Dante.

Il colpo ieri sera, intorno alle 20.30. Il malvivente dopo aver fatto irruzione nell’esercizio commerciale ha minacciato un dipendente con un coltello e si è fatto consegnare il denaro che era in cassa. Portata a termine la rapina il malfattore è fuggito a piedi e non è escluso che abbia raggiunto una macchina parcheggiata nelle vicinanze e guidata da un complice. Lanciato l’allarme sul posto è subito intervenuta una pattuglia di poliziotti della sezione Volante. Gli agenti hanno avviato le indagini per identificare il rapinatore che ha colpito nel supermercato di via Dante poco prima dell’orario di chiusura.

Oltre alle testimonianze fornite dai presenti potrebbero risultare utili le immagini delle telecamere di sorveglianza. Tornano quindi le rapine dei fine settimane ai danni dei supermercati. Nello stesso giorno hanno ottenuto gli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico i tre tarantini presi dai carabinieri dopo le rapine in supermercati di Leporano e Pulsano. Armati di pistole hanno fatto irruzione in un supermercato di Leporano, facendosi consegnare dalle cassiere, la somma di 1.400 euro. A bordo di un’autovettura Fiat 500 vecchio tipo risultata rubata nel centro di Taranto hanno raggiunto Pulsano e hanno rapinato un secondo supermercato. Bottino 1.300 euro.