x

x

Accoltellamento, sconti di pena per due fratelli

Hanno accoltellato un loro connazionale: sconto di pena per Gerti Selimaj e derubricazione del reatoe pena sospesa per suo fratello Altin.

Lo hanno deciso i giudici della Corte d’Appello accogliendo le richieste degli avvocati Salvatore Maggio (difende Gerti Selimaj) e Fabrizio Lamanna e Gaetano Vitale (assistono Altin Selimaj). Riduzione di pena da sei a ciqnue anni per Gerti Selimaj e derubricazione d atentato omicido a rissa per suo fratello Altin. Per quest’ultimo da tre anni e otto mesi di reclusione a un anno e quattro mesi, con sospensione della pena. Il ferito si è costituito parte civile tramite l’avvocato Claudio Petrone.

I due fratelli albanesi erano stati fermati dai carabinieri. Drammatiche le fasi che avevano preceduto la loro cattura. Infatti, nelle ore precedenti, era giunta al 112 una telefonata che segnalava un uomo a terra, con gravi ferite da arma da taglio e una emorragia in atto. Una “gazzella” dell’Arma era piombata a sul luogo dell’accoltellamento, una centralissima area di servizio della cittadina della Valle d’Itria. Il ferito, in gravi condizioni e incapace di fornire alcun dettaglio riguardo agli aggressori, aveva una profonda ferita sul fianco destro e per questo era stato trasportato presso il locale ospedale e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.