x

x

Sorvegliato se ne va al bar e finisce ai “domiciliari”

Sorvegliato anzichè starsene casa se ne va al bar di notte.

Un 33enne è stato arrestato per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale. Sono stati i carabinieri della Stazione di Sava a fermare Danilo Passiatore.

La scorsa notte i militari impegnati nel consueto servizio di perlustrazione hanno sottoposto a controllo il 33enne il quale, sorpreso all’interno di un bar del luogo, mentre era intento a conversare con altri avventori non ha fornito alcuna spiegazione circa la sua presenza nel locale. Infatti, effettuati i dovuti accertamenti, in considerazione degli obblighi a cui l’uomo è sottoposto, i carabinieri lo hanno condotto in caserma e lo hanno dichiarato in arresto per aver violato le prescrizioni imposte con la misura di prevenzione del Tribunale di Taranto. Il 33enne, dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno, è stato condotto presso la sua abitazione dove dovrà rimanere a domiciliari.