x

x

Contratto di Sviluppo: ultima chiamata

«C’è ancora tempo per le piccole e medie imprese, nonché per le pubbliche amministrazioni, che hanno idee, proposte e progetti concreti per la rinascita e la riconversione dell’intero territorio ionico e che vorrebbero vedere tali iniziative finanziate nell’ambito del Contratto di Sviluppo per Taranto o grazie alle risorse del Ministero dello Sviluppo Economico (ex legge 181/89 riformata dal Decreto Crescita e disciplinata dal Mise il 31 gennaio 2013)».

Così il vicepresidente e referente Cis per la Provincia, Gianni Azzaro. «Si chiuderà infatti il 20 settembre prossimo la fase di accoglimento dei progetti operativi pubblici e privati nel piano strategico che la Provincia di Taranto presenterà a breve al Governo. Si ricorda quindi alle imprese interessate che ancora non hanno aderito all’iniziativa che è necessario predisporre una manifestazione di interesse dalla quale si evinca: cosa intendono realizzare; attraverso quali attività intendono farlo; quanti posti di lavoro genererà la loro iniziativa imprenditoriale; se sussistano presupposti di sostenibilità finanziaria del progetto nel medio e lungo periodo. Alle amministrazioni pubbliche viene chiesto invece di avanzare progetti per opere strategiche in grado di ammodernare e rendere competitivo il territorio ionico».

A promuovere e coordinare il tavolo di lavoro istituito presso la Provincia di Taranto vi è il vicepresidente Gianni Azzaro il quale tiene a sottolineare che: «Sono numerosi gli imprenditori e i Comuni che sinora hanno risposto alla nostra chiamata, presentando progetti concreti e cantierabili in breve tempo. Allo stesso modo, auspico saranno ancora molti quanti vorranno presentare le loro idee sino alla data del 20 settembre prossimo. Stiamo costruendo un’opportunità di rinascita per Taranto e per i nostri figli, e lo stiamo facendo dal basso. Questo ci rende orgogliosi e motivati per proseguire il cammino che resta da percorrere per portare a casa risultati tangibili».

Sparatoria a Tramontone, ferito un 24enne

Raggiunto da almeno due colpi di pistola, un giovane di 24 anni, è stato ferito questa mattina, intorno alle 11 nelle strade del quartiere Tramontone ed esattamente in via Mediterraneo. Il giovane è stato bersagliato da numerosi colpi di pistola esplosi da un uomo a bordo di una moto. Due di questi lo hanno raggiunto […]

Coronavirus, dati in picchiata: in Puglia 1.101 contagi e 6 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 10.145 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi, così suddivisi: 334 in provincia di Bari, 62 nella provincia BAT, 118 in provincia di Brindisi, 166 in provincia di Foggia, 243 in provincia di Lecce, 164 in provincia di Taranto, 9 […]

Uccisa e fatta a pezzi. Fermata la figlia

Era originaria di San Giorgio Jonico, la donna uccisa, fatta a pezzi e messa nella vasca da bagno nella sua abitazione a Melzo, in provincia di Milano. La donna sarebbe stata uccisa nel suo appartamento diverse settimane fa. In stato di fermo la primogenita; ad insospettirsi l’altra figlia della donna. Il cadavere sezionato con una […]

Sequestrato mezzo milione di shoppers

Sotto sequestro mezzo milione di shoppers. Nell’ambito di una mirata campagna di controlli, incentrata sulla verifica sulle borse di plastica poste in commercio i militari delle Stazioni Carabinieri Forestale della provincia jonica, coordinati dal Nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Taranto, hanno eseguito un’attività di controllo nel mercato […]