x

x

Blitz all’alba, sgominata una organizzazione di trafficanti di droga: 5 arresti

Spaccio di droga e “cavallo di ritorno”: cinque arresti e venti indagati a piede libero.

Il blitz “Terra mia” è stato condotto all’alba di oggi dagli agenti della Squadra Mobile di Taranto con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce. Gli arrestati rispondono a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla illecita detenzione, trasporto, commercio, vendita e distribuzione di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Si tratta di Antonilo Lacava, quarantuno anni; Michele Masella, cinquantuno anni; Roberto Merico, ventinove anni; Francesco Vitale, cinquantaquattro anni.

Nella rete della polizia anche un incensurato, sottufficiale dell’aeronautica, il trentottenne Michele Lillo. Durante le indagini condotte dal gennaio del 2012 al marzo del 2013 i poliziotti della Mobile hanno avuto modo di accertare l’esistenza di una associazione ramificata nella zona orientale della provincia jonica, dedita, come detto, all’approvvigionamento e al successivo smercio vendita di sostanze stupefacenti. I numerosi episodi ricostruiti nel corso delle indagini e puntualmente riscontrati con arresti e sequestri di droga, hanno permesso, così, di delineare l’organizzazione che, in maniera collaudata era dedita al traffico di cocaina, marijuana e hashish.

Gli investigatori hanno accertato che il gruppo era diretto da Antonio Lacava e da Francesco Vitale i quali, periodicamente rifornivano di sostanze stupefacenti i loro collaboratori. Il gruppo oltre ad avere la disponibilità di numerose auto e moto usate per il trasporto aveva diverse “basi logistiche” situate prevalentemente nelle campagne della provincia dove nascondeva e confezionava in maniera indisturbata la droga. Le indagini hanno permesso di accertare inoltre che il denaro con il quale veniva acquistata la droga proveniva soprattutto dall’attività del cosiddetto “cavallo di ritorno”. Numerosissimi, infatti i furti di auto e di moto compiuti nella parte orientale della provincia jonica che va da San Giorgio a Torricella.