x

x

Buonasera

Dallo sbarco di Falanto alla Notte dei Masciari, gli eventi tarantini di “InPuglia365”

L’autunno si presta a itinerari nei borghi a caccia di festival, sagre e percorsi enogastronomici; ma è  anche il tempo in cui il trekking e i cammini si fanno più affascinanti per i colori delle foglie e la natura che diventa più intima e silenziosa.

Grazie  anche a InPuglia365, primo step di destagionalizzazione del Piano strategico del turismo Puglia365, l’autunno sarà ricco in Puglia di aperture straordinarie di chiese, castelli e musei e siti archeologici; aperture arricchite da eventi e festival teatrali e musicali e da rievocazioni storiche legate a particolari eventi dell’autunno, e a degustazioni a km 0.

Il Medioevo, con le sue forti connotazioni cupe legate al rito dei morti, ai saltimbanchi e giocolieri  e alle leggende di stregoneria e maghi, la fa da padrone,ma non solo. Vi accolgono i boschi e i parchi naturali della Puglia, alcuni sul mare; e proprio  il mare  della Puglia  da apprezzare anche d’autunno con le sue attività di pesca e degustazione.

Per il bando InPuglia365 sono arrivati  117 progetti dai comuni di tutta la Puglia, ne sono stati ammessi alla selezione 94 e poi selezionati 56 che comprendono anche i week end dell’Immacolata e il Natale.

Di seguito quelli che si snodano a Taranto ed in provincia dal 28 ottobre fino al 4 di dicembre in sei week end  pieni di esperienze da vivere in tutte le aree di interesse turistico della Puglia.

  • 28 – 29 – 30 ottobre 2016                                                   

Taranto –  Spartan Race                                         

Leporano –  Lo sbarco di  Falanto

Apertura straordinaria dell’area archeologica del Parco Saturo in concomitanza con l’evento internazionale Spartan Race a Taranto, con visite guidate e laboratori di archeologia sperimentale, laboratori di lavorazione dell’argilla e per i bambini “Giochi dell’antica Grecia” e Caccia la Tesoro rievocativa. Domenica 30 l’evento teatrale con lo spettacolo “Lo sbarco di Falanto” con Massimo Cimaglia. Lo spettacolo inizia dal mare con una imbarcazione di pescatori e si sonda poi lungo i resti delle ville romane per concludersi sotto la Torre di avvistamento del XVI secolo.                                                          

Massafra nel Medioevo- La Notte dei Masciari

Il 31 ottobre il Rione degli Ostinati di Massafra ospiterà per una notte maghi, teatranti trampolieri, cartomanti, falconieri in una rievocazione medievale della Terra dei Masciari con tanto di street food proposto dai ristoranti del rione. Eventi alla “farmacia” nella gravina Madonna della Scala che ospitava il mago Greguro e sua figlia Margherita, alla Grotta del Diavolo, al Corno della Strega e  al Ponte degli Zingari .          

  • 11 – 12 – 13 novembre                                           

Martina Franca

Nella Basilica di san Martino, al  Muba e  a Palazzo ducale  esposizioni, visite guidate gratuite e laboratori.                                                    

Così Eva Degl’Innocenti ha cambiato il MArTA

Se Marta fosse una donna, e non MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto, si potrebbe dire che lei, Eva, l’ha condotta per mano in un percorso a là Benjamin Button: da signora piacente ma un po’ agée a ragazza stilosa, che sa usare i social, ama il rock e la tecnologia. I sei anni e […]

Coronavirus, in Puglia meno di 30mila contagiati. Oggi 1.478 casi e 4 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.189 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.478 casi positivi, così suddivisi: 460 in provincia di Bari, 97 nella provincia BAT, 139 in provincia di Brindisi, 213 in provincia di Foggia, 323 in provincia di Lecce, 228 in provincia di Taranto, 13 […]

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]