x

x

Amiu, sindacati sul piede di guerra

Le rsu dell’Amiu scrivono al presidente Pisano, al sindaco Stefàno ed al prefetto Guidato per chiedere chiarezza in merito alla gestione dell’azienda. Nei giorni scorsi i rappresentanti sindacali hanno incontrato i dirigenti dell’Amiu Cosimo Natuzzi e Rocco Scalera per discutere della “riallocazione dei dipendenti dell’officina aziendale”.

Nel corso del confronto le rsu hanno chiesto nuovamente «informazioni in ordine agli attuali costi dell’officina meccanica ed a quelli cui si andrebbe incontro nella eventualità della esternalizzazione del servizio. Tale richiesta viene reiterata nella consapevolezza che la chiusura dell’officina rappresenti un ulteriore impoverimento dell’azienda». Le rsu hanno quindi abbandonanto l’incontro chiedendo di «ricevere in tempi brevi la documentazione per analizzare e valutare al meglio la bozza dell’organigramma presentato dai dirigenti dell’Amiu. Non voler consegnare la documentazione richiesta – avvertono i sindacati – potrebbe ravvisare un comportamento antisindacale che permette all’Amiu di procedere unilateralmente ed assumere decisioni senza un preventivo confronto. A tal fine, nostro malgrado, saremo costretti ad attivare le iniziative che riterremo più opportune, nessuna esclusa».