x

x

Rivoluzione industriale 4.0, ecco il piano

«Nel Mondo scompariranno oltre 5 milioni di
posti di lavoro, ma altrettanti se ne creeranno. I professionisti
e gli imprenditori di Taranto devono farsi trovare
pronti», così Giammario Battaglia – Vicepresidente esecutivo
dell’Osservatorio sull’uso dei sistemi Adr per l’innovazione
sociale – che il 9 maggio a Taranto, dalle 10.30 alle ore
13:30 presso il Dipartimento Jonico dell’Università degli
Studi di Bari, presenterà insieme
a Luca Lazzàro, Presidente di Confagricoltura
Taranto, il piano
“rivoluzione industriale 4.0:
la nuova era della fiducia”.

«E’ una sfida epocale che
Confagricoltura Taranto ha
raccolto con entusiasmo»,
risponde Luca Lazzaro «per
questi motivi abbiamo accolto
l’invito a sviluppare la
ricerca nel campo dell’innovazione
sociale, soprattutto
nel settore agricolo e rurale. L’interconnessione tra persone
e cose costituirà la nuova frontiera del turismo e dell’industria
agricola rurale ed enogastronomica».
In questa delicata fase, Confagricoltura Taranto e l’Osservatorio
sull’uso dei sistemi Adr per l’innovazione sociale,
il giorno 9 maggio alle ore 10.30, sottoscriveranno un
importante protocollo d’intesa, volto a favorire in Taranto,
attraverso la leva del microcredito, l’immissione di liquidità
sul territorio al fine di sviluppare nuove competenze, nuove
professionalità, nuove interconnessioni.

«L’interconnessione – ribadisce Giammario Battaglia – non
dovrà riguardare soltanto l’aspetto hi-tech, ma soprattutto
quello umano e relazionale. Occorrerà dar sfogo alla creatività
e passare dall’era di internet e della condivisione
social, all’era della fiducia».