x

x

Buonasera

In gita sul bus senza assicurazione

TARANTO – Minori andavano in vacanza su un bus senza copertura assicurativa.
Domenica mattina gli agenti della Polstrada di Taranto hanno proceduto al controllo di un pullman con a bordo 26 minori e relativi accompagnatori diretto ad un soggiorno vacanziero fra Castellaneta Marina e Crotone.
Durante il controllo il conducente non era in grado di dimostrare il corretto rapporto di lavoro con la azienda proprietaria del veicolo e inoltre non era in grado di esibire il certificato assicurativo.
Avendo il fondato sospetto che il bus fermato potesse essere privo di assicurazione, ovvero un veicolo cosiddetto “fantasma” che costituisce ormai una forma di illegalità diffusa in costante crescita soprattutto in alcune aree geografiche con conseguenze di portata economica negativa assai rilevanti verso quanti dovessero rimanere vittima di un incidente stradale, la Stradale ha accertato che l’autobus era privo di copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.
Il bus è stato sequestrato.
La temperatura era particolarmente elevata, circa 37°C e allora i minori sono stati accompagnati nella caserma ubicata nell’area prospiciente il casello autostradale dove sono stati fatti accomodare in locali climatizzati e lì, sotto la costante osservazione degli accompagnatori, hanno potuto consumare panini e bevande fresche.
Dopo una paziente attesa è giunto un autobus sostitutivo in regola e idoneo al viaggio.
Il controllo dei pullman con particolare riferimento al turismo scolastico, è stata un’attività svolta in maniera costante da parte della Polizia Stradale per garantire ai ragazzi di viaggiare in massima sicurezza anche alla luce di alcuni gravi incidenti verificatisi in Italia e all’Estero.
Dal mese di maggio ad oggi sono stati controllati 69 autobus impiegati in gite e viaggi di istruzione organizzati dalle scuole ed elevate 44 multe per violazione delle norme contenute nel Codice della Strada.

Così Eva Degl’Innocenti ha cambiato il MArTA

Se Marta fosse una donna, e non MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto, si potrebbe dire che lei, Eva, l’ha condotta per mano in un percorso a là Benjamin Button: da signora piacente ma un po’ agée a ragazza stilosa, che sa usare i social, ama il rock e la tecnologia. I sei anni e […]

Coronavirus, in Puglia meno di 30mila contagiati. Oggi 1.478 casi e 4 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.189 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.478 casi positivi, così suddivisi: 460 in provincia di Bari, 97 nella provincia BAT, 139 in provincia di Brindisi, 213 in provincia di Foggia, 323 in provincia di Lecce, 228 in provincia di Taranto, 13 […]

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]