Rogo a Saturo, il Sindaco: «Ora si faccia luce sull’accaduto»

«A distanza di poche ore dal grosso incendio in località Saturo mi corre l’obbligo in qualità di Sindaco del comune di Leporano di condannare fermamente quanto accaduto questa mattina e di essere solidale con tutti i residenti della zona interessata».

Così il Sindaco di Leporano, Angelo D’Abramo, subito dopo il cessate allarme a causa del vasto incendio che ha lambito anche alcune abitazioni nell’area di Saturo.

«Ieri mattina – ha aggiunto il Sindaco – sono stato impegnato in zona dalle 10 circa ininterrottamente fino alle 14, cioè sin dal momento in cui io stesso ho chiamato i vigili del fuoco ed il nucleo di protezione civile di Leporano che sono prontamente intervenuti. Il mio ringraziamento va ai vigili del fuoco alla protezione civile di Leporano, ai carabinieri, polizia di stato, alla guardia di finanza, all’istituto di vigilanza prodest, polizia municipale, ed ai volontari che si sono prodigati per limitare e spegnere l’incendio».

«Quanto alle responsabilità – ha concluso il Sindaco -, tenuto conto del decreto regionale e della mia ordinanza emanata prima dell’inizio della stagione estiva circa la prevenzione incendi, questa amministrazione si attiverà nelle prossime ore per far luce sull’accaduto, anche in considerazione del fatto che i fondi interessati dall’incendio sembra siano sottoposti a vincolo archeologico, ambientale e paesaggistico e sembra che siano di proprietà privata.

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]

Cosa succederebbe se chiudesse l’ex Ilva

È in corso un dibattito caloroso (Taranto Buonasera del 20/5 parla giustamente di “lite”) sulla situazione reale dell’ex Ilva tra vari soggetti di interessi pubblici (partiti, sindacati, ecc.) ma le preoccupazioni ed il pensiero della popolazione, quella senza posizioni di parte, risultano assenti. Molle tarentum? Forse, ma è doveroso intervenire almeno per dire ciò che […]