x

x

Bilancio del Comune, ancora nulla di fatto

Altro giro a vuoto per il bilancio del Comune.

Ieri mattina il consiglio non è riuscito ad approvare
l’atto fondamentale dell’ente perché, ancora
una volta, è venuto a mancare il numero legale, dopo
un estenuante balletto delle presenze in aula. Adesso
il consiglio è convocato per giorno 2 maggio.

In caso
di mancata approvazione potrebbe scattare lo scioglimento
anticipato del consiglio oppure la nomina di
un commissario ad acta. Furibondo il sindaco Stefàno:
«Una pugnalata alle persone più fragili della città».
Ha dimenticato, forse, che negli ultimi sette anni ha
voluto fare a meno dell’assessore al bilancio e che
quest’ultimo atto è stato confezionato in fretta e in
furia ed è già stato bocciato dai Revisori dei Conti.